Trivigno

A Potenza arrestato un richiedente asilo

Accusato di aver rubato un telefono cellulare su un autobus di linea Melfi-Potenza, un cittadino extracomunitario di 27 anni, richiedente asilo politico e ospitato nel Centro di accoglienza temporanea di Pignola (Potenza), è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri nel capoluogo lucano e posto ai domiciliari. Le indagini sono cominciate subito dopo che l'uomo derubato, accortosi del furto, ha incrociato una pattuglia dei Carabinieri nei pressi della stazione di Potenza centrale dove era da poco arrivato l'autobus. Il giovane cittadino extracomunitario è stato rintracciato in viale del Basento e in seguito posto ai domiciliari presso la struttura di accoglienza di Pignola.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie